ODONTOIATRIA ESTETICA MINIMAMENTE INVASIVA

Odontoiatria estetica minimamente invasiva a Padova e Treviso

on maggio 19 | in estetica dentale | by | with No Comments

Odontoiatria estetica minimamente invasiva a Padova e Treviso - Dental Contouring & Reshaping

Minime ma precise e sapienti piccole modifiche della forma o dell’allineamento dei denti possono avere un effetto estetico stupefacente.ODONTOIATRIA ESTETICA MINIMAMENTE INVASIVA

Un piccolo difetto del tuo sorriso attira sempre l’attenzione quando ci si guarda allo specchio?

Piccoli problemi come una scheggiatura di un incisivo , alcuni bordi dentali usurati, la presenza dei segni visibili nello smalto ecc. possono creare anche grandi problemi estetici ed un forte disagio nella vita di relazione .

Oggi l’odontoiatria estetica grazie alla tecnica del dental contouring e rimodellamento dentale risolve in modo rapido ed indolore il problema.

Cos’è il rimodellamento dentale “Dental Contouring & Reshaping“?

Si tratta di piccolissimi aggiustamenti della forma dei denti e del profilo degli stessi allo scopo di renderli più armoniosi e più proporzionati rispetto ai canoni estetici ed in rapporto al viso e personalità.

Si eseguono senza anestesia perché il trattamento è indolore e di solito in una seduta specialistica .

Spesso per migliorare un sorriso è sufficiente eseguire un modesto riallineamento estetico o mettere in atto dei piccoli rimodellamenti dello smalto mirati.

Sono interventi che si eseguono senza anestesia perché il trattamento è indolore, con una spesa molto contenuta ed è di solito sufficiente una seduta specialistica.

Piccole correzioni sono in grado di trasformare il sorriso e ricreare equilibrio, l’armonia dei denti e la coerenza con età, sesso, personalità ed aspettative del soggetto trattato.

Per chi è indicato?

Chi ha piccole imperfezioni nei denti come piccole microfratture, irregolarità minori, lievi sovrapposizioni, superfici dentali irregolari e abrase, aree pungenti o taglienti ecc.. oppure chi ha denti poco proporzionati nelle dimensioni e nell’armonia chi ha canini troppo appuntiti ed altro.

Non è indicato invece sui denti che hanno uno smalto molto sottile, estese otturazioni, infiammazioni gengivali, denti in fase di trattamento ortodontico o in fase di trattamento occlusale.

estetica dentale poco invasiva

In questi casi è prima necessario risolvere queste patologie.

Come si fa ?

Il “cosmetic contouring“, anche se può sembrare una banale piccola limatura dei bordi  dei denti, è invece frutto di uno studio estetico approfondito che è la sintesi della competenza, dell’esperienza e del senso artistico del professionista dell’estetica odontoiatrica che lo realizza.

smiletron

Il percorso diagnostico, l’analisi estetica ed il progetto per realizzarlo è paragonabile a quello eseguito per un lavoro più complesso come per uno “smile makeover” (rifacimento del sorriso completo).

Si sviluppa attraverso uno studio clinico estetico del caso che percorre tutte le fasi di inquadramento diagnostico odontoiatrico classico e si conclude con la simulazione del risultato estetico in modo da coinvolgere in modo attivo il soggetto.

L’ausilio dell’informatica consente, al professionista dell’odontoiatria estetica, di avere a disposizione mezzi impensabili fino a pochi anni fa.

L’ausilio di supporti decisionali informatici intelligenti, smiletron® consentono di eseguire un vero e proprio progetto estetico computer assistito in modo di poter analizzare centinaia di parametri estetici applicabili al paziente ed eseguire migliaia di calcoli al fine di ottenere i dati per potere realizzare un sorriso ideale virtuale.

Ciò consente poi di ottenere una simulazione digitale con una pre-visualizzazione di un’immagine virtuale; dopo una valutazione professionale ed emotiva del soggetto si passa allo sviluppo del “trial smile“, ovvero di un percorso di prove estetiche fondate sulla ceratura diagnostica (diagnostic wax up) fisica o tridimensionale eseguita nel laboratorio odontotecnico per verificare ulteriormente la congruità del lavoro con il progetto iniziale e con le aspettative del paziente.

L’ultima fase del trial di prova è la simulazione sul paziente con il “mock-up” cioè un insieme di prove che possono essere provvisorio di appoggio ai denti o piccole applicazioni di composito appoggiato reversibilmente alla dentatura eseguiti dall’odontotecnico o dal dentista finalizzate all’approvazione definitiva del soggetto.

Il trattamento finale si risolve di solito in una seduta è indolore, mininvasivo, incruento e non danneggia i denti.

I piccoli aggiustamenti necessari sono eseguiti solo sullo smalto e sono minimi, nell’ottica di una rigorosa mininvasività.

Viene eseguito con strumenti rotanti e con dischi abrasivi o punte abrasive molto delicate; alla fine del rimodellamento i denti vengono lucidati in modo da restituire allo smalto la piena lucentezza e trasparenza naturale.

Ortodonzia estetica minimamente invasiva a Padova e Treviso

Rischi e limitazioni:

I rischi sono veramente modesti se il trattamento è eseguito da professionisti dell’odontoiatria estetica che attuano sia le procedure di studio estetico preliminare sia una simulazione realistica .

Tra i rischi più importanti c’è quello di non centrare appieno le aspettative del paziente se non è coinvolto attivamente attraverso le procedure sopraindicate o se non si eseguono le simulazioni del caso.

Rischi relativi dovuti alla poca competenza comprendono la rimozione di troppo smalto creando i presupposti ad una maggiore fragilità del dente con probabilità di fratture o la comparsa di carie.

L’improvvisare un contouring ad occhio senza uno studio estetico iniziale può creare dei risultati estetici negativi e anche irreversibili.

Estetica dentale

Contouring & Reshaping preceduto da ortodonzia invisibile (dr A. Amato MD DDS)

Richiedi informazioni sui servizi di

ortodonzia invisibile minimamente invasiva a Padova e Treviso!

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top